consufin-banner-home2 Richiedi un preventivo

numero-verde1

 

Consufin

L'Anticipo del Trattamento di Fine Servizio (TFS) è un finanziamento a tasso fisso destinato a tutti i Dipendenti Pubblici e Statali in quiescenza.

L'importo massimo del prestito è determinato in funzione del TFS maturato come indicato nel propspetto di liquidazione rilasciato dall'ente pensionistico, erogabile in un'unica soluzione pari al 95% del TFS maturato, in forma attualizzata a tasso fisso per tutta la durata.

L'anticipo del TFS è garantito dalla cessione pro solvendo dei crediti derivanti dal TFS maturato che il Cliente vanta nei confronti dell'Ente Pensionistico.

L'erogazione avviene in un'unica soluzione mediante bonifico bancario sul conto corrente intestato al Cliente.

La restituzione del prestito avviene mediante incasso diretto delle rate liquidate dall'Ente Pensionistico.

 
Info   CARATTERISTICHE PRINCIPALI
 
 
  • Tasso fisso per tutta la durata del finanziamento
  • Nessuna rata mensile di rimborso
  • Nessuna trattenuta sulla pensione
  • Nessun obbligo di copertura assicurativa
  • Durata massima in funzione della scadenza del piano di liquidazione del TFS
  • Possibilità di anticipi parziali e successivi up-grade
 
 
Info   DOCUMENTI NECESSARI
 
 
  • Certificato TFS rilasciato dall'Ente Pensionistico
  • 2 documenti di identità in corso di validità, fronte e retro
  • CUD
  • Cedolino della pensione
 

Prodotti e ServiziPRODOTTI E SERVIZI
La Consufin garantisce ai propri clienti:
PREVENTIVI E CONSULENZA GRATUITA
COSTI ED ITER PRATICHE TRASPARENTI
ASSISTENZA CONTINUA DURANTE TUTTO L’ITER

Continua...

prestito-facileCESSIONE NO TFR
Rivolto a realtà aziendali medio-grandi con importante capitale e numero di dipendenti maggiore di 16 con possibilità, per il lavoratore ITALIANO o NON ITALIANO di accedere al finanziamento

Continua...

Quinto dello stipendioQUINTO DELLO STIPENDIO
LA CESSIONE DEL QUINTO DELLO STIPENDIO è una soluzione finanziaria studiata per i DIPENDENTI PUBBLICI, STATALI E PRIVATI, e vi possono accedere anche persone con protesti, pignoramento e cattivi pagatori, cittadini italiani e non italiani.

Continua...

Vai all'inizio della pagina

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa godere di tutte le funzionalità del nostro sito.
Continuando a navigarlo ne accetterai l'utilizzo.